Attenzione

Dal 14 marzo la piattaforma di simulazione dei quiz sarà aggiornata e sarà disponibile all'indirizzo https://simulatorequizconcorsi.it
Provala subito!

87 Ingegneri nel Comune di Roma

87 Ingegneri nel Comune di Roma

 

Categoria professionale D – Posizione economica iniziale D1  

 

Informazioni in evidenza 

La prova preselettiva si svolgerà il 15 maggio (vedi diario pubblicato in G.U. n. 8 del 31 gennaio 2012).

 

 Nella sezione Quiz on line di questo sito è disponibile gratuitamente il software esercitativo per questo profilo

  

G.U. di pubblicazione del bando

 

23 febbraio 2010, n. 15 (visualizza il bando di concorso)

Titolo di studio richiesto

 

a) Laurea (L) di durata triennale, Diploma di laurea del vecchio ordinamento (DL), Laurea Specialistica (LS), Laurea Magistrale (LM), conseguite presso Università o altro Istituto universitario statale o legalmente riconosciuto, nell’ambito delle discipline ingegneristiche

b) Superamento dell’esame di stato per l’esercizio della professione 

  

Termine presentazione della domanda 

 

25 marzo 2010 

 136 architetti e 87 ingegneri nel comune di roma - manuale

 

Volumi consigliati per il concorso 

168 - 136 Architetti e 87 Ingegneri nel Comune di Roma - Manuale edizione 2012


Bruno - Pianificazione urbanistica e vincoli espropriativi

Ceccarelli - Prontuario tecnico urbanistico amministrativo

Agliata - La direzione dei lavori

Pelliccia - Il testo unico della sicurezza sul lavoro

Pasqualini Salsa - Manuale di diritto ambientale

M2 – Compendio di diritto amministrativo

M2/2– Procedimento amministrativo e diritto di accesso

M2/3 – Il lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni

M4 – Compendio di diritto degli enti locali

M30 - Informatica per tutti i concorsi

 

 

 

 

 pianificazione urbanistica e vincoli espropriazione

Prova preselettiva

Nel caso in cui dovessero pervenire oltre 1000 domande di partecipazione alla procedura selettiva, si procederà ad una preselezione con test consistenti nella somministrazione di questionari o test anche a lettura ottica, sulle materie della prova scritta.

 

 

 

 

 prontuario tecnico urbanistico amministrativo

Prove scritte

La prima prova scritta consisterà nella somministrazione di un gruppo di non meno di cinque domande con quattro ipotesi di soluzione per ogni singola domanda, tra le quali il candidato dovrà indicare la risposta corretta e svolgere in merito un commento sintetico.

Tale prova riguarderà le seguenti materie:

a) diritto amministrativo con particolare riferimento all’ordinamento delle autonomie locali;

b) Statuto e principali regolamenti del Comune di Roma;

c) ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche.

La seconda prova scritta consisterà nella redazione di un elaborato su un argomento riguardante le seguenti materie:

a) legislazione in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture;

b) legislazione urbanistica ed edilizia;

c) legislazione in materia di tutela ambientale;

d) legislazione in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro di cui al D.lgs. n. 81 del 9 aprile 2008;

e) normativa tecnica per la progettazione strutturale ed impiantistica di opere pubbliche.  

 

Prova orale

Verterà sulle materie oggetto della prova scritta e, inoltre:

a) elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione;

b) elementi conoscitivi della lingua straniera tra inglese, francese, tedesco o spagnolo;

c) elementi conoscitivi delle procedure informatiche più diffuse.